Gli autisti di autobus che si salutano

Come al solito, torno dopo una lunga assenza.

Non so quante volte sono “tornata” a un mio progetto invece che continuarlo.. Ma questa volta mi sento in qualche modo legittimata perché negli ultimi mesi ho fatto una cosa grandissima per la mia vita.

Anzi, per una volta posso davvero dire di aver cambiato la mia vita.

Ok, andiamo per ordine.

Negli ultimi mesi ho terminato il master di un anno che stavo seguendo a Torino (yeah!!) e poi ho trovato un tirocinio in una grande azienda e ho pensato che la mia vita fosse già su dei binari ben chiari.

I binari del precariato e della vaga e onnipresente insoddisfazione che purtroppo aleggia tanto sull’Italia in questi anni.

Invece no. Invece questa volta mi sono impuntata. Questa volta ho deciso di agire invece di sognare e basta. Questa volta ho voluto essere un osso duro. (Lo dovevo proprio dire :D)

Ho cercato un lavoro che mi appassionasse per due mesi e alla fine ce l’ho fatta… SONO A BERLINO!

Avete letto bene, ora vivo a Berlino e faccio un lavoro (non tirocinio) che adoro e sento di essermelo davvero guadagnato.

Ora che scrivo vivo qui da sole due settimane eppure ho già avuto tante sensazione tipiche degli espatriati. Ho sentito il brivido di eccitazione del cervello in fuga, ho avuto momenti di agitazione e gioia all’idea di vivere davvero in una grande capitale europea, mi sono sentita coraggiosa e forte… Ma non solo.

Ho anche avvertito i morsi, non della fame, ma della malinconia.

Ho sentito la mancanza dei miei genitori, quella dei miei amici mentre passeggiavo da sola il sabato pomeriggio, quella della mia città mentre mi perdevo in metropolitana.

Sono ancora la persona più felice della Terra per quello che sono riuscita a fare e per l’occasione che mi sono guadagnata, ma in alcuni momenti è un po’ difficile.

Però anche qui, quando due autobus si incrociano per strada, gli autisti alzano una mano, sorridono e si salutano silenziosamente.

 

img_0058

Annunci

Pubblicato da

Federica

Ho la testa costantemente piena di idee e cerco sempre nuovi modi per esprimerle!

2 pensieri su “Gli autisti di autobus che si salutano”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...